testata per stampa
Comune di Figline Valdarno

Oggi a Figline

In evidenza...


20/04/2017 10:54

Spese scolastiche: ecco come usufruire delle detrazioni

Il modulo di richiesta è disponibile online o allo sportello FacileFIV. Si può scaricare un massimo di 564 euro

Il Comune di Figline e Incisa Valdarno informa che sarà possibile richiedere le detrazioni fiscali (per un importo non superiore ai 564 euro per figlio) per le spese sostenute per ristorazione scolastica, pre-post scuola e per le gite scolastiche (sono escluse le spese per gli scuolabus). In particolare, le richieste potranno essere effettuate dai genitori degli alunni che frequentano o hanno frequentato le scuole dell’infanzia, le scuole primarie e le secondarie di primo grado e secondo grado.

Ai fini della detrazione Irpef 19% è necessario aver conservato la documentazione relativa alla spesa sostenuta per il servizio usufruito durante la frequenza scolastica, ovvero ricevute di bollettini postali o bonifici.

Per la detrazione relativa al servizio di mensa, il bollettino postale o bonifico bancario dovranno contenere i seguenti dati: beneficiario dell’importo, causale del versamento - servizio mensa scolastica, scuola frequentata e nome dell’alunno.

Se per l’erogazione del servizio è previsto il pagamento in contanti o con altre modalità (ad esempio bancomat) o l’acquisto di buoni mensa in formato cartaceo o elettronico, la spesa potrà essere documentata mediante attestazione, rilasciata dal soggetto che ha ricevuto il pagamento, che certifichi l’ammontare della spesa sostenuta nell’anno e i dati dell’alunno o studente. L’attestazione e la relativa istanza sono esenti dall’imposta di bollo, purché indichino l’uso per il quale sono destinati.

A partire dal 2016 non è possibile integrare il documento di spesa con i dati mancanti relativi all’alunno o alla scuola così come era consentito per le spese sostenute nell’anno 2015 in sede di prima applicazione della norma. Per richiedere le attestazioni per la spesa sostenuta per la mensa scolastica, per l’anno solare 2016, occorre rivolgersi al concessionario del servizio, Ladisa spa, allo 0550942990.

Per richiedere l’attestazione della spesa sostenuta per il servizio pre e post scuola è stato predisposto un modulo di richiesta online; in alternativa è possibile rivolgersi agli sportelli FacileFiv nei municipi di Figline e di Incisa: in entrambi i casi i moduli compilati andranno riconsegnati agli sportelli FacileFiv.

 

 


«Torna alla lista


Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI